loading...

Idee originali per illuminare il giardino

Idee originali illuminazione giardino

L'illuminazione del giardino può essere curata e realizzata in tanti modi differenti: dalle ghirlande alle lanterne hi-tech, le opportunità di risultare originali non mancano di certo, e anche lo spazio verde più spento può essere rianimato con soluzioni mirate. Uno dei compiti principali è quello di fare in modo che l'illuminazione risulti armonizzata: si tratta, cioè, di mantenere una certa coerenza stilistica tra le applique sulle pareti, le luci segnapasso e i faretti sulle terrazze. Ecco perché può essere utile ricorrere a un vero e proprio progetto di lighting design, magari da affidare a un esperto del settore. 

Gli chandelier

Al di là dei tradizionali lampioni da giardino, sempre molto efficaci, meritano di essere presi in considerazione gli chandelier, sempre più diffusi anche in versione outdoor: essi si dimostrano ideali per una zona pranzo en plein air, e l'aiuto della tecnologia può rivelarsi fondamentale. Oggi, infatti, le app permettono di modulare non solo l'intensità luminosa, ma anche il colore. Nel caso in cui si abbia a che fare con un tavolo allungato, nulla vieta di ricorrere a ghirlande di luci sospese che partano da un capotavola e giungano all'altro: un'atmosfera da sagra di paese che può essere impreziosita da dettagli tecnologici.

La tecnologia in giardino

Sempre più di frequente la tecnologia acquisisce un ruolo di primo piano nella scelta degli accessori usati per illuminare: si può optare per un apparecchio minimal, con il led che praticamente sparisce nella vegetazione, oppure per un prodotto con effetto lanterna dallo stile industrial chic, ma ovviamente hanno sempre molto successo le soluzioni romantiche. Due sono gli aspetti più importanti su cui ci si deve concentrare: il primo è il tipo di sorgente luminosa, mentre il secondo è il colore della luce. Quest'ultima può essere bianca, per esempio, ma anche colorata, o semplicemente calda secondo le tonalità dell'incandescenza a cui eravamo abituati in passato. Un ulteriore elemento che vale la pena di prendere in considerazione, poi, è l'apertura del raggio di luce che viene emesso.

Il raggio di luce

Tutto dipende da ciò che si è intenzionati a illuminare: nel caso in cui si tratti della parete spoglia di un balcone, si può usufruire di una sorgente a raggio ampio per modificare la sua resa estetica in modo radicale. Un'opzione è quella di una wall washer, che è in grado di proiettare una lama di luce radente dilavando la superficie dal basso o dall'alto, in base al tipo di effetto scenico che si vuole ottenere. In questo modo possono essere messi in risalto pattern o trame particolari, che si tratti del percorso di una pianta rampicante o della tessitura dei conci di un muro in pietra. Un discorso a parte, poi, riguarda gli spazi di sosta e i camminamenti: questi ultimi non hanno unicamente un ruolo funzionale, ma devono poter garantire anche la massima sicurezza. Il suggerimento è quello di provare a enfatizzare, attraverso i dispositivi di illuminazione, la relazione tra gli elementi architettonici - un muro, un pozzo, un ingresso - e quelli vegetali. 

ORARI DI APERTURA

dal luned al sabato 08.30-12.30 / 15.00-19.00 ~ domenica e festivi 09.30-12.30 / 15.30-19.00
Chiusi 15 e 28 Agosto, 25-26-31 Dicembre e 1 Gennaio


IL GIAGGIOLO

via G.B.Vico, 25
55042 Forte Dei Marmi (LU)
P.IVA 01432110466
N. REA 141109

ABOUT

  • Chi siamo
  • Condizioni di vendita
  • F.a.q.
  • Privacy Policy
  • Cookie Policy

Dove siamo

Map