loading...

Come realizzare un Giardino D'Inverno

Giardino D'Inverno

Un giardino bello tutto l’anno

In passato, il giardino d’inverno era solitamente costituito da una serra per gli agrumi, in modo da far svernare con successo queste piante particolarmente esigenti dal punto di vista climatico. Serre per arance e limonaie erano diffuse nelle regioni settentrionali in Italia e in Europa come piccolo vanto botanico nelle dimore più prestigiose, mentre in Germania i giardini d’inverno prendevano il nome di Wintergarten. Si trattava spesso di grandi serre adiacenti alla casa e facilmente accessibili, adatte a contenere piccoli alberi, e spesso potevano essere abbastanza spaziose da permettere di ricavare al loro interno anche una confortevole e profumata zona relax, circondati da piante esotiche.

L’ABC per realizzare un giardino d’inverno: dove farlo

Sulla scia delle più belle case nordiche del passato, il giardino d’inverno trova il suo massimo splendore e la sua massima utilità quando è realizzato come un vero e proprio prolungamento della casa. Si predilige una stanza della zona giorno, esposta a sud, per ricavare una serra a misura di piante e di uomo. Il giardino d’inverno va concepito come una vera e propria maxi serra, con pareti trasparenti che permettano alla luce di filtrare senza ostacoli ma che sia dotata di sistemi oscuranti, come le tende, in modo da non lasciare che il sole bruci le piante nei mesi caldi. È fondamentale inoltre che alcuni dei pannelli si possano aprire per garantire la ventilazione: questo accorgimento garantisce la circolazione dell’aria, mantiene l’ambiente salubre e permette di controllare l’umidità. L’apertura e la chiusura possono essere automatiche grazie a sistemi automatizzati con timer e igrometro. Dal punto di vista estetico, il giardino d’inverno dove avere un arredamento coerente con la stanza di casa sulla quale si apre, quindi o si cercano pezzi d’arredamento simili a quelli preesistenti nella stanza, o si fa un restyling generale per avere un grande ambiente coerente.

I materiali, gli spazi e i colori

Trattandosi di un intervento importante, è necessario richiedere al proprio comune il permesso di ampliare la casa, secondo le norme vigenti, e sentire l’assemblea condominiale in caso l’ampliamento riguardi un appartamento. Le strutture di base per la costruzione del giardino d’inverno sono le serre e le verande, che nascono già chiuse e dotate di vetrate, ma si possono richiedere progetti anche per strutture da esterni come pompeiane, pergolati e gazebi, da integrare opportunamente con i materiali per sigillare lo spazio.

I materiali principali saranno i panelli trasparenti, da installare su una struttura di legno o metallo. Si tratta sempre di una costruzione molto basilare, per quanto possa essere abbellita e decorata, e l’arredamento dovrebbe rispettare la semplicità della parte strutturale. I colori dovranno adattarsi alle tinte dominanti del verde delle piante, quindi sì alle tinte tenui e ai legni, con qualche tocco di tinte forti e contrastanti, come il nero.

I materiali prediletti possono richiamare:

  • la trasparenza delle vetrate: sì quindi a ornamenti trasparenti come tavoli di cristallo o plexiglass, dallo stile semplice e minimale;
  • le texture naturali del legno e delle piante: sì a bambù, legno, paglia, fibra di cocco o banano, rattan e vimini, possibilmente mantenuti nelle loro tinte naturali;
  • i materiali della struttura portante: sì al ferro battuto, che sia ruvido o smaltato, possibilmente monocromatico;
  • i tessuti naturali: per i tessili (tendaggi, sedute etc) sì a tessuti materici non sbiabcati, come iuta, corda, lino, cotone.

 

ORARI DI APERTURA

dal luned al sabato 08.30-12.30 / 15.00-19.00 ~ domenica e festivi 09.30-12.30 / 15.30-19.00
Chiusi 15 e 28 Agosto, 25-26-31 Dicembre e 1 Gennaio


IL GIAGGIOLO

via G.B.Vico, 25
55042 Forte Dei Marmi (LU)
P.IVA 01432110466
N. REA 141109

ABOUT

  • Chi siamo
  • Condizioni di vendita
  • F.a.q.
  • Privacy Policy
  • Cookie Policy

Dove siamo

Map